"Riscoprire e far conoscere la storia orologiaia della Valle, storia fatta di legami sociali, di paese e di migrazioni, di confronti e incontri, di passione e di tenacia. Tradizione e innovazione per creare futuro ai giovani, ancorandoli alle loro radici" - Mission AOP

Promosso da AOP su invito della Comunità degli Italiani di Parenzo

il perchè di questo viaggio

Il Viaggio culturale a Parenzo, di domenica 22 maggio è una preziosa opportunità per l'Associazione Amici dell'Orologeria Pesarina Giovanni Battista e Remigio Solari per sviluppare le relazioni con la Comunità degli italiani di Parenzo e con le Istituzioni del territorio, impegnate fin dal 2019 con AOP e il Comune di Prato Carnico in progetti di valorizzazione culturale dell'Orologeria Pesarina.

Si tratta di relazioni nate dai contatti avuti, a partire dal 2017, da alcuni membri della famiglia Solari con la dott.ssa Menegon prima e poi con il giornalista-ricercatore istriano dott. Denis Visintin.

2022 05 22 Locandina ParenzoRi-percorrere insieme (associazioni - istituzioni e membri della Comunità della Val Pesarina) una delle strade lungo le quali, nel tempo, la vita quotidiana dei nostri antenati si è fatta storia, ci induce a contattare la nostra Memoria caratterizzata da scambi commerciali e contaminazioni di saperi con le terre centro-alpine e trans-alpine.

Parenzo è la città dove Giovanni Battista Solari fu Antonio (1825-1879) è morto in uno dei numerosi viaggi di lavoro compiuti in Istria e Dalmazia assieme ai fratelli Giacomo e Leonardo.
Essi portano aventi l’installazione di orologi da torre in queste terre, seguendo, come dicono i documenti finora ritrovati, la strada aperta dal padre Antonio (1793-1853), dal nonno Giacomo (1764-1826), dal bisnonno Antonio (1738-1812) e ancora prima dai Capellari.

Il testo della dottoressa Menegon "L'enigma delle 775 Sante Messe” è un documento straordinario di un viaggio in città e piccoli borghi della Dalmazia centrale attorno a Spalato dove la presenza di Giovanni Battista e del fratello Giacomo nella seconda metà dell'Ottocento rivive.

Altri autori, come il Marinelli e il Gortani, permettono di collocare l'attività degli orologiai pesarini nel più ampio contesto delle migrazioni carniche e delle attività produttive che hanno caratterizzato nel tempo più settori dell'economia della valle.

Bibliografia
  • Maria Grazia Menegon, L’enigma delle 775 Sante Messe”, Lithostampa, 2013
  • Michele Gortani, "L'Arte popolare in Carnia “, Società Filologica Friulana, 1965
  • Giovanni Marinelli, "Guida della Carnia”, Società Alpina Friulana, 1989
Per prepararci al viaggio

Conversazione del 13 maggio
Riscontri dall’Istria

Il viaggio ha avuto molta risonanza in Istria, con vari articoli e servizi TV nelle emittenti locali, oltre che sui canali social della Comunità degli Italiani di Parenzo. Qui di seguito alcuni link.

Link PDF: La Voce del popolo: Parenzo e gli orologi della Serenizzima - 21 maggio 2022

Link del progetto "Il tempo della Serenissima - gli orologi da torre nell'area Istro-Veneta" contenente il report dell'incontro a cura del dott. Rota

Lara Musizza che ha curato un servizio per l'emittente TV Nova di Pola, con riprese dal vivo durante l'escursione via mare. Il servizio è andato in onda nel telegiornale del 27.5 e può essere rivisto nella sottoindicata pagina YouTube (dal minuto 12.00 alla fine).

Link YouTube: TV Nova Pula, Telegiornale 27.05.2022.

 

logo RFVG

Contributo regionale: 20.000 euro
L.R. 16/2014 - 27 quater, comma 2, lett. a) – Avviso 2020

Amici dell’Orologeria Pesarina
Giovanni Battista e Remigio Solari - APS

33020 Prato Carnico, Frazione Pesariis 10/E - e-mail: info@orologeriapesarina.com
CF – 93022620301

SOSTIENI L’ASSOCIAZIONE

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.